Il progetto

Il progetto nasce in occasione della celebrazione del centenario dell’intitolazione del Liceo Ginnasio Statale di Nuoro alla figura di Giorgio Asproni, che si terrà nel 2021.

Grazie ad un finanziamento concesso dalla Fondazione Banco di Sardegna, è stato possibile realizzare finora la prima delle due fasi progettuali.

La prima ha previsto la realizzazione del presente sito web sulla figura di Giorgio Asproni, sulla storia del Liceo Classico a lui intitolato, sulla storia della città, con i suoi luoghi e la sua cultura, con una sezione, dal titolo i-Cicero, contenente foto e video, anche in realtà aumentata, testi, didascalie e audioguide, realizzate con l’ausilio dei docenti di Storia dell’Arte (relativamente alla parte architettonica e artistica) e dei docenti di lingue straniere (relativamente alle traduzioni delle audioguide nelle 3 lingue straniere che vengono studiate dagli alunni del corso linguistico del Liceo Asproni)

Tale sito aspira a diventare un luogo virtuale dove conservare la memoria storica del nostro Liceo ma anche offrire l’idea della scuola che si apre e si offre alla città e al territorio.

La seconda fase, ancora in fase di progettazione, prevede un restyling dell’Aula Magna del Liceo, con la sistemazione di nuovi e di moderni allestimenti multimediali; la realizzazione di un’aula per la didattica sperimentale 3.0 nella sede di Via Asiago; il completamento del progetto “Biblioteca diffusa”, con l’allestimento di spazi interni ricreativi per la lettura (con scaffali open e divanetti), e spazi esterni ricreativi, con un moderno “Peripatos” (box bar, panchine e spazi verde); la fruizione, attraverso un’apposita sezione del sito e l’acquisto di alcuni totem multimediali, dell’archivio digitale storico della scuola (con opere in catalogo, diari storici, registri scolastici personaggi storici illustri ecc.).

Il progetto avrà il suo momento culminante nel 2021, nel giorno che celebra, a cento anni di distanza, l’intitolazione che il Comune di Nuoro, decise, con apposita delibera, a Giorgio Asproni.

In quella data, la scuola aprirà le sue porte e si terrà un Open Day celebrativo, con la celebrazione di un convegno storico sulla figura di Giorgio Asproni, e la visita guidata dei nuovi spazi realizzati.

prof. Antonio Piu

(docente di Storia e Filosofia, ideatore e curatore del progetto)